SANGUE DI MAIALE

SANGUE DI MAIALE IN PADELLA

Questo piatto si preparava anni fa con il sangue del maiale raccolto in un recipiente al momento della macellazione. E’ un’antica ricetta contadina e ancora oggi chi segue questa tradizione continua a prepararlo come fa la mia mamma, che mi ha inviato questa ricetta.
Molti si chiedono se il sangue di maiale faccia male alla salute. In realtà è ricco di sali minerali, contiene colesterolo a bassissimi livelli ed è ricco di acqua.
Di per sé è poco energetico e poco grasso anche se le ricette che lo contengono sono solitamente ipercaloriche, quindi inadatte alla dieta dimagrante per il sovrappeso e l’obesità.

Tempo di preparazione

30 minuti

Ingredienti per 2 persone

250 g sangue di maiale

5 cucchiai di olio EVO

2 cipolle

10 pomodorini datterini

sale e pepe q.b.

Procedimento

Per prima cosa mettete a bollire il sangue di maiale. Deve solidificare e avere la consistenza spugnosa quasi simile a quella del fegato. Nel frattempo in una padella antiaderente mettete a soffriggere le cipolle con i pomodorini tagliati a metà e l’olio. Tagliate le cipolle finemente in modo tale che poi il sangue riesca ad assorbire tutto il loro sapore. Versare nella padella il sangue lasciato raffreddare e tagliuzzato a dadini. Aggiungere il sale e un pizzico di pepe.

GNOCCHI GORGONZOLA E CACAO

GNOCCHI AL GORGONZOLA CON GIN E CACAO AMARO

Questa ricetta è davvero sfiziosa.. Ho aggiunto semplicemente un pò di cacao in polvere per rendere questo piatto unico.

Tempo di preparazione

15 minuti

Ingredienti per 2 persone

400 g gnocchi freschi

50 g Gorgonzola

2 cucchiai di latte

2 cucchiai di Gin

cacao amaro in polvere q.b.

Procedimento

Per prima cosa mettete a bollire l’acqua per i vostri gnocchi. Aggiungete un pizzico di sale, ma non troppo. Mettete in una padella antiaderente il Gorgonzola e il latte. Non appena l’acqua sarà arrivata a bollore versate i vostri gnocchi e contemporaneamente iniziate a far sciogliere il formaggio nella padella. Una volta cotti, saltate gli gnocchi nella padella per un minuto e aggiungete per ultimo il gin. Fate sfumare qualche secondo e impiattate. Per dare l’ultimo tocco al vostro piatto, spolverizzate gli gnocchi con il cacao amaro.

 

VALERIANA SFIZIOSA

VALERIANA SFIZIOSA

 

Anche un semplice piatto di insalata può diventare una ricetta sfiziosa..

Tempo di preparazione

20 minuti

Ingredienti per 2 persone

insalata valeriana

1 peperone rosso

10 noci Pecan

3 funghi interi

50g di ricotta

2 cucchiai di olio EVO

glassa di aceto balsamico

1 pizzico di sale

Procedimento

Per prima cosa lavate i funghi e privateli del gambo. Vi rimarrà una piccola cavità che poi andremo a riempire con la ricotta. Passate i funghi per circa 10′ in forno già caldo a 180°. Nel frattempo lavate la valeriana e il peperone. Tagliate il peperone a striscioline. Quando i funghi sono pronti farciteli con la ricotta e un pizzico di sale. Condite la valeriana con olio, sale, peperone e noci pecan. Disponete l’insalata in un piatto; appoggiatevi sopra i funghetti ripieni e decorate con la glassa di aceto balsamico.

 

 

CROSTINI AI CEREALI

CROSTINI AL SALMONE

 

Dovete preparare un antipasto o un aperitivo all’ultimo minuto? Vi propongo una ricetta facile e veloce che prenderà per la gola i vostri invitati!

Tempo di preparazione

20 minuti

Ingredienti per 4 persone

8 crostini ai cereali

200g di salmone affumicato

200g di stracchino

erba cipollina q.b.

1 pizzico di sale

½ limone (succo)

Procedimento

In una ciotola preparate la crema con lo stracchino, un pizzico di sale, il succo di limone e l’erba cipollina. Mescolate e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Spalmate la crema sopra ai crostini. Disponete una fettina di salmone sopra ad ogni crostino e decorate con erba cipollina.

 

In questa ricetta ho utilizzato lo stracchino ma potete preparare la crema anche con il Philadelphia. Devo dire che con il salmone ci sta davvero bene! Potete utilizzare anche qualche fogliolina di prezzemolo tritata finemente in aggiunta all’erba cipollina. Se accompagnate i vostri crostini con avocado il vostro piatto sarà ancora più sfizioso.

OMELETTE

OMELETTE POMODORO E BASILICO

 

Voglio dare un gusto nuovo alla classica omelette..che ne dite di aggiungere pomodoro e basilico?

Tempo di preparazione

30 minuti

Ingredienti per 2 persone

6 uova Bio

5 foglioline di basilico fresco

1 mozzarella

passata di pomodoro rustica

6 pomodorini datterino

2 cucchiai di olio EVO

1 pizzico di sale

1 manciata di parmigiano grattugiato

pepe q.b.

peperoncino q.b.

Procedimento

Tagliate la mozzarella a dadini. In un piatto versate la passata di pomodoro e conditela con l’olio e sale. Nel frattempo in una ciotola rompete le uova. Sbattetele con l’aiuto di una frusta. Aggiungete un pizzico di sale, pepe, peperoncino, parmigiano grattugiato e i pomodorini tagliati a pezzetti. Versate il tutto in una padella anti aderente e cuocete la vostra omelette a fuoco basso. Quando le uova iniziano a solidificare aggiungete la mozzarella tagliata a dadini, un po di pomodoro e qualche foglia di basilico. Lasciatevi qualche cucchiaio di pomodoro da poter utilizzare a crudo e 2 foglioline di basilico. Quando la vostra omelette sarà pronta per essere servita versatevi sopra un po di pomodoro fresco, come se stesse condendo una pizza e decorate con il basilico restante.

Per questa ricetta potete utilizzare anche i pomodori pelati tagliati a pezzetti invece dei datterini. Servite il vostro piatto con crostini di pane. Farete un successone!

MELANZANE GRIGLIATE

MELANZANE, CAMBOZOLA E MELOGRANO

 

Stanchi di mangiare le solite melanzane grigliate? Non vi preoccupate ho trovato io per voi una ricetta davvero da leccarsi i baffi. Ho abbinato alla melanzana il Cambozola, un formaggio simile al gorgonzola, ma dal sapore dolce e delicato e ho aggiunto chicchi di melograno per dare un po di croccantezza ad ogni morso.

Tempo di preparazione

20 minuti

Ingredienti per 2 persone

2 melanzane biologiche

1 melograno

20 g di Cambozola

2 cucchiai di besciamella

1 pizzico di sale

Erba cipollina q.b.

Procedimento

Lavate accuratamente le melanzane e tagliatele a fette verticali non troppo sottili. Adagiate le fette di melanzana in una padella antiaderente. Aggiungete un pizzico di sale e qualche goccia di olio di oliva. Non esagerate perché la melanzana tende ad assorbire parecchio olio. Continuate allo stesso modo per tutte le altre fette. Nel frattempo, a fuoco basso, fate sciogliere in un pentolino il formaggio e la besciamella. La consistenza deve rimanere molto cremosa. Pulite un melograno e lasciate da parte i semini, perché vi serviranno per guarnire. Quando le melanzane sono pronte, disponetele in un piatto, aggiungetevi sopra il formaggio sciolto e decorate con melograno e erba cipollina.

Per questa ricetta potete utilizzare anche il Gorgonzola. Il risultato sarà un sapore più forte e deciso.

PASTICCIO DI BROCCOLI

PASTICCIO DI BROCCOLI, PATATE E CIPOLLA

 

Un modo diverso per gustarci i broccoli. Vi propongo una ricetta gustosa e dal sapore delicato. Un’ottima sostituta alla classica lasagna alle verdure.

Tempo di preparazione

60 minuti

Ingredienti per 2 persone

5 patate di medie dimensioni

1 broccolo

1 cipolla rossa

250 ml besciamella

50 g parmigiano grattugiato

1 pizzico di sale

1 noce di burro

2 cucchiai di olio EVO

5 foglioline di basilico fresco

Procedimento

Lavate accuratamente i broccoli e le patate. Mettete a bollire i broccoli in acqua salata. Sbucciate le patate e mettete anche queste a bollire. Nel frattempo spezzettate la cipolla rossa. Una volta cotti, passate i broccoli in una padella, aggiungendo olio e burro. Spezzettate le patate in pezzi non troppo grandi. Unite tutti gli ingredienti in una ciotola aggiungendo circa 30g di parmigiano grattugiato e la besciamella. Passate tutto in uno stampo da forno. Decorate la superficie con i restanti 20g di parmigiano e le foglioline di basilico. Cuocete in forno a 190° finché il pasticcio non sarà dorato.

 

In questa ricetta ho utilizzato solo il parmigiano. Potete aggiungere anche la mozzarella. Strizzatela per bene prima di utilizzarla per evitare che il vostro pasticcio sia troppo liquido. In alternativa potete utilizzare la mozzarella per la pizza.