VALERIANA SFIZIOSA

VALERIANA SFIZIOSA

 

Anche un semplice piatto di insalata può diventare una ricetta sfiziosa..

Tempo di preparazione

20 minuti

Ingredienti per 2 persone

insalata valeriana

1 peperone rosso

10 noci Pecan

3 funghi interi

50g di ricotta

2 cucchiai di olio EVO

glassa di aceto balsamico

1 pizzico di sale

Procedimento

Per prima cosa lavate i funghi e privateli del gambo. Vi rimarrà una piccola cavità che poi andremo a riempire con la ricotta. Passate i funghi per circa 10′ in forno già caldo a 180°. Nel frattempo lavate la valeriana e il peperone. Tagliate il peperone a striscioline. Quando i funghi sono pronti farciteli con la ricotta e un pizzico di sale. Condite la valeriana con olio, sale, peperone e noci pecan. Disponete l’insalata in un piatto; appoggiatevi sopra i funghetti ripieni e decorate con la glassa di aceto balsamico.

 

 

MELANZANE GRIGLIATE

MELANZANE, CAMBOZOLA E MELOGRANO

 

Stanchi di mangiare le solite melanzane grigliate? Non vi preoccupate ho trovato io per voi una ricetta davvero da leccarsi i baffi. Ho abbinato alla melanzana il Cambozola, un formaggio simile al gorgonzola, ma dal sapore dolce e delicato e ho aggiunto chicchi di melograno per dare un po di croccantezza ad ogni morso.

Tempo di preparazione

20 minuti

Ingredienti per 2 persone

2 melanzane biologiche

1 melograno

20 g di Cambozola

2 cucchiai di besciamella

1 pizzico di sale

Erba cipollina q.b.

Procedimento

Lavate accuratamente le melanzane e tagliatele a fette verticali non troppo sottili. Adagiate le fette di melanzana in una padella antiaderente. Aggiungete un pizzico di sale e qualche goccia di olio di oliva. Non esagerate perché la melanzana tende ad assorbire parecchio olio. Continuate allo stesso modo per tutte le altre fette. Nel frattempo, a fuoco basso, fate sciogliere in un pentolino il formaggio e la besciamella. La consistenza deve rimanere molto cremosa. Pulite un melograno e lasciate da parte i semini, perché vi serviranno per guarnire. Quando le melanzane sono pronte, disponetele in un piatto, aggiungetevi sopra il formaggio sciolto e decorate con melograno e erba cipollina.

Per questa ricetta potete utilizzare anche il Gorgonzola. Il risultato sarà un sapore più forte e deciso.

IL COLESTEROLO

COME SCONFIGGERLO IN MODO NATURALE

Vi siete mai chiesti cos’è davvero il colesterolo?

Il colesterolo deriva sia dall’alimentazione che dalla sintesi endogena. Esistono due tipi di colesterolo: il colesterolo buono chiamato HDL e il colesterolo cattivo chiamato LDL.

Le lipoproteine LDL sono fondamentali per distribuire il colesterolo alle cellule; per funzionare correttamente infatti, il nostro organismo ha assolutamente bisogno di un costante apporto di colesterolo, guai se mancasse!

Tuttavia, le LDL, se sono in eccesso, possono andare incontro a modificazioni strutturali, causate da agenti ossidanti come i radicali liberi, e infiltrarsi sulle pareti dei grossi vasi arteriosi. Leggi tutto “IL COLESTEROLO”

GOLDEN MILK

LATTE, MIELE E CURCUMA

 

A quanti di noi piace il latte caldo con aggiunta di cacao in polvere, miele, cannella o carruba. Avete mai pensato alla curcuma? La curcuma è una spezia dorata che da colore ai nostri piatti e aggiunta al latte caldo è ottima come bevanda da colazione o pre sonno. Golden milk è il nome che si da proprio a questa bevanda dorata.

Tempo di preparazione

5 minuti

Ingredienti per una persona

1 bicchiere di latte parzialmente scremato

½ cucchiaino di curcuma

1 cucchiaino di miele biologico

Procedimento

Versate il latte in un pentolino. Aggiungete la curcuma e portate il latte a ebollizione mescolando di tanto in tanto. Quando il latte inizierà a fare una leggera schiuma la bevanda sarà pronta. Versate il golden milk in un bicchiere e aggiungete un cucchiaino di miele.

SUCCO

SUCCO DI MIRTILLO

Tempo di preparazione

10 minuti

Ingredienti 

2 mele tagliate a spicchi

50 g  mirtilli

½ limone

1 manciata di chicchi di uva

Procedimento

Lavate con delicatezza i mirtilli e l’uva. Lavate anche il limone e le mele e sbucciate quest’ultime, tagliandole a spicchi. Inserite il tutto nell’estrattore utilizzando il filtro ideale per succhi di frutta liquidi e limpidi. Potete utilizzare qualche mirtillo interno come decorazione al vostro cocktail gustoso e salutare!

Il Mango

NON SAI COME TAGLIARE E PRESENTARE IL MANGO? 

Seguendo passo a passo queste procedure sarà una passeggiata!

 

Avete voglia di una macedonia con frutta fresca? Avete scelto di aggiungere al vostro piatto fresco il frutto tropicale per eccellenza? So che non è facile tagliare il mango a causa della sua polpa scivolosa e particolarmente aderente al grosso seme piatto. È questione di secondi che il coltello ci scivoli via e ci tagliamo! Ecco però alcuni suggerimenti utili.

Il modo più semplice consiste nel tagliare le estremità del frutto con un coltello affilato a lama sottile come un pelapatate. Appoggiate poi il mango in piedi sul tavolo e levate la buccia iniziando dalla cima fino al fondo, seguendo la curvatura del frutto. Poi mettete il frutto sulla parte larga e tagliatelo verticalmente, facendo scivolare il coltello lungo il seme, prima su un lato poi sull’altro. Oppure tagliate fette sottili fino a che non arrivate al seme. Leggi tutto “Il Mango”

LINGUINE

LINGUINE CON ASPARAGI, LIMONE E PECORINO

 

È tempo di mangiare gli asparagi, ma non sapete come cucinarli? Oggi vi propongo un’idea deliziosa e saporita da leccarsi i baffi.

Tempo di preparazione

25 minuti

Ingredienti per 2 persone

150 g linguine

230 g asparagi biologici

½ limone (succo)

2 cucchiai di olio EVO

1 spicchio di aglio

30 g pecorino romano grattugiato

sale q.b.

Procedimento

Lavate accuratamente gli asparagi e tagliateli a pezzetti. Mettete in una pentola l’acqua e il sale. Quando l’acqua è arrivata a bollore versate gli asparagi. Fateli sbollentare per circa 5 minuti, dopo di che potete aggiungere la pasta.  Nel frattempo schiacciate uno spicchio d’aglio e fatelo rosolare con due cucchiai di olio EVO in una pentola con il fondo antiaderente. Vi consiglio di togliere l’aglio prima di saltare la pasta per evitare che poi si mescoli al sugo. Scolate la pasta e gli asparagi e versateli nell’olio profumato di aglio. Aggiungete il pecorino grattugiato e fate mantecare il tutto a gas spento.

Se il pecorino romano non è di vostro gradimento, potete sempre mantecare la pasta utilizzando del parmigiano grattugiato o tagliato a scagliette.