LA FRUTTA

IL POTERE CURATIVO DEI FRUTTI

 

Quando pensate alla frutta che cosa vi viene in mente?

A me tutti quei prodotti, freschi, succosi e zuccherini che deliziano il palato! Meloni, mele, fragole, ciliege, banane…mmmm che bontà!! Se pensate poi che oltre ad essere buoni sono anche benefici per il nostro organismo, ancora meglio.

I frutti, in genere sono una fonte eccellente di sostanze nutritive vitali, antiossidanti e fitochimici, come vitamina C, caroteni, flavonoidi e polifenoli. Il regolare consumo di frutta offre una protezione significativa contro molte malattie degenerative, come cancro, cardiopatie, cataratte e infarto.

Benchè la maggior parte dei frutti sia stagionale, possiamo trovare tutto l’anno una grande varietà di prodotti freschi salutari. Anche se, e questo credo lo avrete notato, se il frutto è di stagione è molto più corposo e  dolce.

Dato che i frutti contengono una discreta quantità di zuccheri, come il fruttosio, sarebbe meglio non mangiarne più di quattro porzioni al giorno o, se bevete succhi freschi concentrati, non più di due bicchieri. Se invece soffrite di diabete, ipoglicemia o gotta, sarebbe meglio che consumiate succhi diluiti con acqua o frutta fresca abbinata ad altri pasti e non da sola. In questo modo riducete la velocità con cui lo zucchero entra nel flusso sanguigno.

State seguendo una dieta? O volete perdere peso?

Vi dirò, il consumo regolare di frutta può anche aiutare a tenere sotto controllo l’appetito, favorendo la perdita di peso. Il fruttosio contenuto diminuisce la quantità di calorie e di grassi consumati, perciò ,mangiare un frutto prima di pranzo ad esempio, porta a mangiare molte meno calorie durante il pasto, con una conseguente perdita di peso. La frutta insomma è un ottimo spuntino da consumare tra i pasti.

La frutta che abbiamo oggi a disposizione nei nostri supermercati proviene da tutto il mondo: albicocca, ananas, anguria, arancia, avocado, banana, ciliegia, dattero, fico, fragola, kiwi, lampone, lime, limone, mango, mela, melone, melone invernalemirtillo, mirtillo palustre, papaia, pera, pesca, pompelmo, prugna, prugna essiccata, uva e uvetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *